Nel giorno in cui si celebra la patrona della città, Santa Giulia, e nella prima giornata di caldo (adeguato alla stagione) si è corsa la 37^ edizione del Corriprimavera sul percorso ormai consolidato da qualche anno che si snoda tra lungomare e colline livornesi. Un gran brulicare di atleti fin dal primo mattino ha colorato la zona degli impianti sportivi: sia adulti in fase di riscaldamento che di bambini che hanno poi partecipato ai Farneti Games, una mini-olimpiade a loro dedicata.

Su tutti spiccavano i colori accesi della nuova divisa della società, lievemente diverso dalla classica tonalità arancione che la caratterizza da anni, ma con un tocco di novità che non fa mai male. Come sempre in questa classica, è stata massiccia la nostra presenza: con 50 atleti ci siamo aggiudicati nuovamente il premio per il gruppo più numeroso, portando in sede un'altra bicicletta! La società ha poi voluto donare alla famiglia il trofeo in nome di Silverio e Davide Curcio, tragicamente dispersi nel mare che tanto amavano.